Al via il progetto APPIL "Autonomia Partecipazione per l'Inclusione Lavorativa"

Mani unite

Il progetto APPIL ha come obiettivo accompagnare al lavoro persone disabili e soggetti svantaggiati con azioni individualizzate attraverso un percorso di orientamento, progettazione, incrocio domanda/offerta in base alla valutazione del livello di occupabilità dei beneficiari e delle imprese interessate ad accogliere i partecipanti in stage e/o attraverso l’attivazione di laboratori occupazionali.

DESTINATARI DEL PROGETTO E REQUISITI

  • essere cittadini residenti in uno dei comuni zone Valdarno Inferiore ed Empolese Valdelsa;
  • avere un’età compresa tra i 18 e i 60 anni;
  • essere in carico ai servizi socio-assistenziali, sociosanitari e/o sanitari:
  • essere in condizione di disabilità e iscritti negli elenchi previsti dalla L. 68/1999 oppure essere certificati per bisogni inerenti la salute mentale in base alle normative vigenti;
  • sono esclusi i percettori del Reddito di Cittadinanza di cui alla Legge 26/2019 e ss.mm.ii. e i loro nuclei familiari.

MAGGIORI INFORMAZIONI 

Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi al Segretariato Sociale (il lunedì e il giovedì dalle ore 9 alle 13.) ai seguenti recapiti:

In alternativa è possibile contattare direttamente la propria assistente sociale di riferimento.

Tutte le informazioni dettagliate sono disponibili alla pagina dedicata sul portale della SdS Empolese Valdarno Valdelsa.

Allegati Size
Brochure informativa 187.33 KB