Abbandonate le grandi strade, prendete i sentieri.
(Pitagora)

Se tutte le strade portano a Roma, la Via Francigena è forse quella più affascinante. Tracciata nel Medioevo, lunga all'incirca 1800 chilometri - di cui 1000 in territorio italiano, a partire dal passo del Gran San Bernardo, per un totale di 45 tappe -, percorsa da centinaia di pellegrini antichi e moderni: così si racconta questa strada maestra che collegava Canterbury alla città eterna.

Correva l'anno 990 dopo Cristo. La storia narra che l’abate Sigerico, ordinato vescovo di Canterbury, appunto, dal Papa Giovanni XV, da cui si era recato in visita, avesse con sé un diario in cui andava annotando e descrivendo le 79 tappe percorse viaggio di ritorno in Inghilterra, ovvero i luoghi dove si era fermato a pernottare. Le annotazioni di questo illustre pellegrino vengono tutt'ora considerate la fonte più autorevole per ricostruire il percorso “filologico” della Francigena, cioè quello più fedele a testi e documenti storici. Come si legge sul sito ufficiale, infatti, non è possibile identificarne il “vero” tracciato, semplicemente perché non è mai esistito: dopo la caduta dell'Impero romano, le grandi strade non vennero più usate e nei vari territori si moltiplicarono sentieri e piste, che variavano spesso per cause naturali, nuovi confini geopolitici o presenza di briganti, ma che tendevano a riunirsi e convergere nei passaggi obbligati (per esempio per l'attraversamento di un fiume) o presso gli abitati dove ci si fermava a mangiare e dormire. Fu così che alcuni luoghi ora appartenenti al Comune di Fucecchio entrarono a far parte dell'itinerario del vescovo di Canterbury.

Fucecchio è il Comune capofila dell'Aggregazione Centro Sud della Via Francigena Toscana, di cui fa parte insieme a Santa Croce sull'ArnoCastelfranco di Sotto, San Miniato, Castelfiorentino, Montaione Gambassi Terme. Per scoprire le iniziative storiche, culturali e naturalistiche previste in questo tratto e per avere informazioni sullo stato di conservazione e manutenzione del percorso visita il sito www.francigenatoscanacentrosud.it, nato dalla collaborazione con l'Ecoistituto delle Cerbaie.

Fucecchio rientra nella tappa n°29 dell'itinerario ufficiale della via Francigena. Per avere maggiori informazioni e scaricare i materiali utili vai al sito www.viefrancigene.org