Utilizzo delle acque di frantoio

Il procedimento riguarda l'utilizzo agronomico delle acque di vegetazione residuate della lavorazione delle olive.

Come fare la richiesta:

L’interessato deve fare domanda al sindaco del comune in cui sono ubicati i terreni, almeno entro 30 giorni prima della distribuzione. 
La documentazione presentata viene inviata in copia all’Arpat, al fine di valutare eventuali difformità rispetto a quanto previsto dalla legge.
L'Arpat provvede ai controlli relativi al corretto spandimento delle acque di vegetazione.
Trascorsi 30 giorni dalla comunicazione si può procedere a distribuire le acque nelle modalità indicate nella relazione tecnica.

Costi/Tariffe:

Nessuno

Modalità di controllo delle autodichiarazioni:

In caso di mancata comunicazione e o di difformità rispetto a quanto dichiarato la legge prevede sanzioni a carico del soggetto che effettua le attività di spandimento.