Vaccini: come essere in regola per l'inizio dell'anno scolastico

Bambino vaccinato

Con l'avvicinarsi dell'inizio dell'anno scolastico 2019/2020 l'Azienda Usl Toscana Centro ricorda come mettersi in regola per le vaccinazioni.
A fronte del mantenimento dell'obbligo vaccinale, non sarà invece più obbligatorio presentare l’attestazione Asl delle avvenute vaccinazioni poichè la situazione di ogni singolo alunno è riportata, e costantemente aggiornata in tempo reale, nell’anagrafe vaccinale (sistema SISPIC), accessibile anche ai dirigenti scolastici. Tale attestazione sarà infatti necessaria soltanto nel caso in cui emergano delle irregolarità circa gli obblighi vaccinali previsti dalla legge. In tal caso i genitori dovranno presentare idonea documentazione comprovante l’effettuazione delle vaccinazioni obbligatorie, oppure l’esonero o, in caso di vaccinazione in corso, la formale richiesta dell’appuntamento che non può superare i 20 giorni lavorativi dal giorno della richiesta stessa.

La Legge 119 del 31 luglio 2017 estende il numero di vaccinazioni obbligatorie nell'infanzia e nell'adolescenza da quattro a dieci.
Per i minori di età compresa tra 0 e 16 anni, e per tutti i minori stranieri non accompagnati, sono obbligatorie e gratuite, in base alle indicazioni per età previste dal Piano nazionale di prevenzione vaccinale relativo a ciascuna coorte di nascita, le seguenti vaccinazioni: 

per i nati dal 2001 al 2017

• Anti-poliomielitica
• Anti-difterica
• Anti-tetanica
• Anti-epatite B
• Anti-pertosse
• Anti-Haemophilus Influenzae tipo B
• Anti-morbillo
• Anti-rosolia
• Anti-parotite
• Anti-varicella (è obbligatoria solo per i nati dal 2017 e viene somministrata dopo il compimento dell'anno di età)

Per assicurare una corretta immunizzazione e il mantenimento della protezione indotta dalla vaccinazione nel tempo, l’obbligo riguarda anche i richiami vaccinali.

La legge 119/2017 prevede che il minore sia in regola nel caso in cui:
• abbia effettuato le vaccinazioni previste dal calendario vaccinale nazionale per età (indicate nell’elenco precedente);
• sia esonerato da una o più vaccinazioni per aver già contratto la malattia naturale;
• sia esonerato per motivi di salute in via temporanea o definitiva;
• pur non avendo completato il ciclo vaccinale, abbia avviato il percorso di recupero delle vaccinazioni comprovato dalla avvenuta prenotazione presso l'Azienda Usl.

Maggiori informazioni sul sito dell'Azienda Usl Toscana Centro al seguente link https://bit.ly/2L3qu2B