Prorogato il bando del Servizio Civile Universale 2019

Logo Servizio Civile Universale

Prorogato al 17 ottobre il bando per la selezione di 39.646 operatori volontari da impiegare in 3.797 progetti di Servizio Civile Universale in Italia e all’estero.
In particolare sono stati finanziati 3 progetti del Comune di San Miniato per un totale di 20 volontari che prenderanno servizio anche nei comuni del Valdarno Inferiore (Fucecchio, San Miniato, Castelfranco di Sotto, Montopoli val d’Arno  e Santa Croce sull’Arno) all'interno delle attività svolte nei centri di aggregazione per infanzia, adolescenza, giovani e famiglie, nelle biblioteche, a supporto di servizi e attività sociali rivolte a famiglie, minori, disabili e popolazione immigrata:

  • Reti di biblioteche: territorio e risorse da condividere - Settore: Patrimonio storico, artistico e culturale. Durata del progetto: 12 mesi - 7 posti disponibili tra cui 2 nel Comune di Fucecchio (scheda allegata).
  • Cittadini in crescita: l'educazione dei bambini come progetto della comunità - Settore: Educazione e Promozione culturale. Durata del progetto: 12 mesi - 9 posti disponibili tra cui 2 nel Comune di Fucecchio (scheda allegata).
  • Bambini, genitori e reti solidali - Settore Assistenza. Durata del progetto: 12 mesi - 4 posti disponibili, nessuno nel Comune di Fucecchio (scheda allegata).

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Il bando è rivolto a tutti i giovani tra i 18 e i 28 anni. E' possibile presentare una sola domanda per un unico progetto (con la possibilità di indicare la disponibilità ad essere contattati anche per altri progetti in caso di scorrimento delle graduatorie). La presentazione di più domande comporta l’esclusione dalla selezione.

Gli aspiranti operatori volontari dovranno presentare la domanda di partecipazione entro e non oltre le ore 14.00 di giovedì 17 ottobre 2019, esclusivamente attraverso la piattaforma Domande on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it. Per accedere ai servizi di compilazione e presentazione domanda sulla piattaforma DOL occorre che il candidato sia riconosciuto dal sistema.

I cittadini italiani residenti in Italia o all’estero e i cittadini di Paesi extra Unione Europea regolarmente soggiornanti in Italia possono accedervi esclusivamente con SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale. Sul sito dell’Agenzia per l’Italia Digitale (www.agid.gov.it/it/piattaforme/spid) sono disponibili tutte le informazioni su cosa è SPID, quali servizi offre e come si richiede.
I cittadini appartenenti ad un Paese dell’Unione Europea diverso dall’Italia o da Svizzera, Islanda, Norvegia e Liechtenstein, che ancora non possono disporre dello SPID, e i cittadini di Paesi extra Unione Europea in attesa di rilascio di permesso di soggiorno, possono accedere ai servizi della piattaforma DOL previa richiesta di apposite credenziali al Dipartimento, secondo una procedura disponibile sulla home page della piattaforma stessa.

Per agevolare la compilazione della domanda è possibile consultare la Guida per la compilazione della domanda online allegata.  

Per maggiori informazioni, utilizzo della piattaforma DOL e per scaricare la documentazione completa relativa al bando, è possibile consultare la seguente pagina