I piccoli ambasciatori Saharawi ricevuti in consiglio comunale

Foto di gruppo della cerimonia

I volti innocenti di 10 bambini seduti in consiglio comunale rappresentano la sofferenza, ma anche la speranza, di un popolo costretto a vivere da 45 anni nel deserto. E’ il popolo Saharawi, la cui questione, nonostante le risoluzioni dell'Onu favorevoli alla loro autodeterminazione, rimane irrisolta da decenni. Fucecchio, come altri comuni toscani, da più di 20 anni cerca di portare all'attenzione dell’opinione pubblica e della politica internazionale il dramma di questo popolo, quasi un milione di persone, che il mondo sembra aver dimenticato tra le dune sabbiose del deserto algerino. Il Comune di Fucecchio, gemellato con la tendopoli di Bir Enzaran, ogni anno, insieme all’associazione Hurria e a tante associazioni del territorio, accoglie 10 bambini nel periodo estivo per permettere loro di trascorrere un momento di svago e di sottoporsi alle visite mediche che nelle loro tendopoli non potrebbero essere svolte.

La cerimonia in consiglio comunale, con la concessione ai bambini della cittadinanza onoraria simbolica di Fucecchio, è stata condotta da Antonella Gorgerino, consigliere delegato alla cooperazione internazionale, ed hanno partecipato, oltre al presidente dell’assemblea, Marco Padovani (PD), alla vicepresidente e capogruppo del Movimento 5 Stelle, Fabrizia Morelli, al consigliere delegato alle pari opportunità, Sabrina Mazzei (PD), e all'assessore Emiliano Lazzeretti, anche i rappresentanti di altre tre  amministrazioni comunali: l’assessore Elisa Bertelli per il Comune di Santa Croce sull’Arno, l’assessore Chiara Bonciolini per il Comune di Castelfranco di Sotto e il consigliere Michele Fiaschi per il Comune di San Miniato.

I bambini saharawi, impegnati in questi giorni in visite (sono stati ospiti anche alla Casa di Riposo ‘Del Campana Guazzesi’ di San Miniato), incontri e attività di vario genere (piscina, escursioni ecc), saranno ricevuti anche in Consiglio Regionale a Firenze lunedì 15 luglio e poi rimarranno a Fucecchio fino a mercoledì  17.