"Dobbiamo fare di tutto per garantire il diritto allo studio"

L'assessore Emma Donnini

In queste settimane caratterizzate dall'emergenza coronavirus e dalle restrizioni necessarie per il contenimento della diffusione, e in particolare la chiusura delle scuole, l'assessore all'istruzione del Comune di Fucecchio, Emma Donnini, si è messa più volte in comunicazione con le dirigenti scolastiche dei tre istituti fucecchiesi, Maria Elena Colombai, Marinella Pascale e Annarita Leone.
Vista l'età dei giovanissimi allievi del Circolo Didattico e dell'Istituto Comprensivo, dai 3 ai 14 anni, l'assessore ha invitato ad una vicinanza da parte del mondo della scuola a tutte le bambine e a tutti i bambini e alle loro famiglie.

"Dobbiamo fare di tutto - ha dichiarato l'assessore - per garantire il diritto allo studio a tutte e a tutti, semplificando i materiali che le insegnanti inviano, evitando la stampa di fotocopie e mostrando tutta la capacità che abbiamo di entrare in contatto virtuale con tutti. Ogni tanto facciamo sentire ai bambini le nostre voci come stanno facendo le educatrici dei nidi d'infanzia e le insegnanti delle scuole dell'infanzia attraverso letture e messaggi! Scaldare il cuore dei bambini significa scaldare il cuore delle famiglie e ne abbiamo tutti tanto bisogno!"

L'assessore rivolge un ringraziamento alle dirigenti e ai docenti di tutti gli ordini di scuola per tutto ciò che metteranno in campo per aiutare bambine e bambini e sottolinea che il Comune di Fucecchio è pronto a mettere in campo persone e mezzi per raggiungere le famiglie che hanno bisogno di strumenti e materiali. Al momento le dirigenti hanno rassicurato l'assessore su un buon andamento della didattica a distanza. Un ringraziamento speciale l'assessore Emma Donnini lo rivolge in particolare alle bambine, ai bambini, alle ragazze e ai ragazzi che, in questi giorni, stanno dimostrando una grande capacità di adattamento ad una situazione tanto straordinaria.