Disposizioni per lo svolgimento del mercato e commercio su aree pubbliche in zona rossa

mercato

L'ordinanza sindacale n.25 del 16/03/2021 contiene le disposizioni per la regolamentazione del mercato e del commercio su aree pubbliche all'interno della "zona rossa", sulla base del DPCM 2 marzo 2021 e all’Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale Toscana n. 22 del 13 marzo 2021.

Le disposizioni sono valide dal 15 al 21 marzo 2021 e saranno automaticamente prorogate sulla base dell’evoluzione del contesto epidemiologico, a seguito della eventuale approvazione di ulteriori provvedimenti regionali o nazionali.

In tutti i mercati del territorio comunale può essere svolta unicamente l’attività di vendita dei soli generi alimentari, prodotti agricoli e florovivaistici.
Il mercato del mercoledì viene svolto con i soli esercenti appartenenti al settore alimentare, prodotti agricoli e florovivaistici, compresa la frutta e verdura, posizionati in Piazza XX Settembre (28 posteggi di cui 5 destinati ai produttori agricoli e 23 destinati agli esercenti del settore alimentare), come da planimetria allegata all'ordinanza e scaricabile a fondo pagina.
Gli altri mercati del territorio mantengono la loro collocazione originaria, con il limite dell’accesso consentito ai soli operatori del settore alimentare, prodotti agricoli e florovivaistici come da normativa vigente.

Insieme all'ordinanza sono adottate anche una serie di misure generali e specifiche, di competenza dell’Amministrazione comunale e degli esercenti, indicate nell’allegato A a fondo pagina.