Al via un'importante azione di pulizia dei boschi delle Cerbaie

Sindaco nei boschi delle Cerbaie

Sono iniziati sulle colline delle Cerbaie i lavori di ripulitura delle aree boscate prossime alle strade, come prevede il regolamento comunale di polizia rurale, recentemente aggiornato con una delibera del consiglio comunale allo scopo di prevenire i rischi di incendio e di combattere il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti purtroppo ancora presente nell’area nonostante le operazioni delle forze dell’ordine.
E' attualmente in corso un intervento in via di Montebono dove sono iniziate le operazioni di contenimento del sottobosco mediante ripulitura da rovi e arbusti. L’obiettivo è quello di rendere i boschi delle Cerbaie sempre più boschi di alto fusto. 

Il Consorzio Forestale delle Cerbaie, nel ruolo di consulente dell’amministrazione comunale, si adopera per aiutare i privati che richiedono un supporto favorendo interventi in sicurezza e nel pieno rispetto delle normative forestali. Questo tipo di operazioni gode anche del supporto della Polizia Municipale che segue i lavori, laddove necessario, garantendo la sicurezza anche nei casi in cui il taglio degli arbusti si accompagni allo smantellamento di postazioni nascoste nella macchia e adoperate dai pusher per le loro attività illegali.

Sul tema, questo il commento del sindaco Alessio Spinelli e dell'assessore all'ambiente, nonché presidente del Consorzio Forestale delle Cerbaie, Valentina Russoniello:

"L' auspicio dell'ammistrazione comunale è che questo tipo di interventi trovino la condivisione di altri proprietari nell'ottica di un maggiore decoro ambientale, per la prevenzione degli incendi boschivi e per il contrasto alle attività di spaccio. Le nostre belle colline delle Cerbaie ne trarrebbero un gran beneficio in termini di qualità. Continuiamo così perché la strada è quella giusta".