Spettacolo teatrale "L'eccidio"

Sabato 13 Aprile 2019
Immagine del Padule

L’eccidio del Padule rappresenta una pagina nerissima della storia italiana e di quella di Fucecchio in particolare. Nel 2019 saranno 75 anni gli anni a separarci da quella barbaria inaudita che ha lasciato un segno indelebile nella vita e nella memoria dell’intera comunità fucecchiese. Una barbaria compiuta dall’esercito nazista, ovvero da quello stesso esercito al fianco del quale il nostro paese era sceso in guerra per il dominio e per la supremazia della razza.

Oggi, tre quarti di secolo dopo l’Eccidio, crediamo sia ancora più importante rinnovare l’impegno nel conservare e diffondere la memoria di quei tragici fatti del passato. Memoria che certamente può essere, per giovani e meno giovani, un prezioso strumento nel tentativo, non facile, di interpretare e soppesare con la propria testa ciò che sta accadendo nel nostro presente.

Per farlo la compagnia del Teatrino dei Fondi ha scelto di cimentarsi con un’opera già molto conosciuta e rappresentata, quale L’Eccidio di Riccardo Cardellicchio, di cui nel 2019 ricorrono anche i 25 anni dalla pubblicazione e dalla prima messa in scena teatrale.

Il Teatrino dei Fondi dal 1993 sviluppa una progettualità molto articolata sotto la direzione artistica di Enrico Falaschi: produce spettacoli legati alla drammaturgia contemporanea e al teatro per le nuove generazioni, gestisce direttamente il Teatro Quaranthana di San Miniato (PI) e il Teatro Pacini di Fucecchio (FI), organizza il Festival Contemporanei Scenari e altre rassegne sul territorio regionale, sviluppa un’intensa attività editoriale dedicata allo spettacolo attraverso il proprio marchio Titivillus Mostre Editoria (Premio della Critica 2012, Premio Speciale Ubu 2016) e alla fotografia attraverso il proprio Centro per la Fotografia dello Spettacolo (Premio
della Critica 2006).

di RICCARDO CARDELLICCHIO
regia ENRICO FALASCHI

Prezzi

Prezzo Intero : Settore 1 € 18,00 | Settore 2 € 15,00 
Prezzo Ridotto : Settore 1 € 15,00 | Settore 2 € 12,00

Ore 21.30
Argomenti: